La solitudine di Carlo Alberto - Comune di Castel Maggiore

Eventi - Comune di Castel Maggiore

La solitudine di Carlo Alberto

 

La solitudine di Carlo Alberto (edizioni Minerva, 2022)
presentazione del libro con l’autore Maurizio Garuti

Giovedì 20 ottobre, ore 21, Teatro Biagi D'Antona  - via Giorgio La Pira 54 - Castel Maggiore - 

Presentazione con l’autore Maurizio Garuti e letture a cura di Saverio Mazzoni. Intervengono la sindaca di Castel Maggiore Belinda Gottardi e lo storico Valerio Montanari. Modera Elisa Busato.

Vengono dal nulla, quando il sangue nobile era tutto o quasi. Il primo a farsi luce è Francesco Pizzardi sul finire del Settecento. Traffica con l’esercito di Napoleone, diventando fornitore di vettovaglie. Con i quattrini compera una miriade di poderi a basso costo, ex proprietà ecclesiastiche o nobiliari. I suoi figli proseguono l’espansione realizzando una specie di regno terriero nella pianura fra Bologna, Bentivoglio e Castel Maggiore che fondano e battezzano ex novo. Il Papa, sovrano dello stato pontificio, nobilita il loro sangue, e li fa marchesi.
Luigi Pizzardi, patriota, industriale, proprietario terriero, è il primo sindaco della città dopo l’annessione al Regno d’Italia. Vittorio Emanuele II lo nomina senatore. La potenza della stirpe è al culmine. Ma i suoi quattro figli intraprendono strade diverse: qualcuno si perde in follie, qualcun altro nella follia. È un mezzo naufragio. Il solo Carlo Alberto Pizzardi resta al timone dell’impresa. Riporta in auge l’impero di famiglia, stabilendo la sua capitale a Bentivoglio dove restaura il castello, costruisce palazzi fra cui l’ospedale, bonifica paludi, è padrone di tutto, escluso solo il municipio. Ma alla fine, ultimo esponente del casato, compie una scelta clamorosa, della quale i bolognesi gli sono ancora grati.
Una storia vera che l’autore sa rendere avvincente come un romanzo.


Maurizio Garuti è narratore e autore teatrale. Nato il 19 gennaio 1948 presso Gherghenzano, frazione di San Giorgio di Piano, da una famiglia di mezzadri. Liceo classico Marco Minghetti, laurea in lettere all'Università di Bologna. Ha lavorato come dipendente pubblico nella rete bibliotecaria della provincia di Bologna. La sua attività di scrittore spazia dalla narrativa al teatro, dalla satira del linguaggio quotidiano alla memoria orale. Frequenta il genere comico, quello drammatico, il thriller. Le sue storie a volte le inventa, altre volte le cerca nella vita reale. È convinto che ogni persona racchiuda un romanzo potenziale: basta ascoltarla per trovare materia per una nuova narrazione. Alcuni suoi lavori raccontano il paesaggio emiliano, intrecciando storia, geografia e antropologia. Vive a San Giovanni in Persiceto.

 

categoria
Benessere Sociale - Welfare, cultura, salute, casa, sport
dove
Teatro Biagi - D'Antona, Via G. La Pira 54, 40013 Castel Maggiore
quando
telefono
0518904829
e-mail
musei@renogalliera.it
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (130 valutazioni)