Gestione contenzioso - Comune di Castel Maggiore

Guida ai servizi - Comune di Castel Maggiore

Gestione contenzioso

Chi può richiederlo

Il contribuente che ritiene non corretto l'Avviso di Accertamento ricevuto, fermo restanto la possibilità di chiedere tutti i chiarimenti del caso al Servizio Tributi, può presentare ricorso davanti alla Commissione Tributaria Provinciale. Per le cause relative a tributi di importo inferiore a 2.582,00 Euro, non è necessario il patrocinio di un difensore abilitato.

Modalità di Attivazione
A Domanda
Come si richiede 

Contro gli Avvisi di Accertamento è ammesso ricorso ai sensi del D.Lgs. 31 Dicembre 1992, n. 546, alla COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI BOLOGNA, in carta da bollo, nel termine di giorni 60 dalla sua notificazione. Il ricorso deve essere notificato al CITTÀ DI CASTEL MAGGIORE in uno dei seguenti modi: a) Mediante consegna diretta al Protocollo della CITTÀ DI CASTEL MAGGIORE negli orari d'ufficio, che ne rilascerà ricevuta sulla copia; b) Tramite il servizio postale, mediante spedizione in plico senza busta, raccomandato, con avviso di ricevimento; c) Tramite ufficiale per giudiziario, ai sensi degli artt. 137 e seguenti del codice di procedura civile. Per la costituzione in giudizio (art.22), il ricorrente, entro 30 giorni dalla proposizione del ricorso, a pena di inammissibilità, deve depositare nella segreteria della COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI BOLOGNA – VIA ANDREA DA FORMIGINE, 3 - l'originale del ricorso notificato, ovvero copia dello stesso, spedito o consegnato, secondo la procedura sopra adottata.

Tempi

Il ricorso deve essere presentato entro 60 giorni dalla notifica dell'Avviso di Accertamento al comune. Questo termine deve tener conto della sospensione estiva di chiusura del tribunale che ogni anno va dal 01/08 al 15/09. Entro 30 giorni dalla proposizione del ricorso, a pena di inammissibilità, deve depositare nella segreteria della Commissione Tributaria Provinciale di Bologna in Via da Formigine 3 l'originale del ricorso notificato, ovvero copia dello stesso, spedito o consegnato, secondo la procedura sopra adottata.

Come si raggiunge

Il cittadino che riceve la notifica di un Avviso di Accertamento, nel caso in cui ritenga che tale atto non sia corretto può impugnarlo davanti alla Commissione Tributaria Provinciale di Bologna con apposito ricorso.

Documenti da presentare

Ricorso in carta da bollo contenente le proprie motiviazioni. Il contribuente può allegare tutta la documentazione che ritiene necessaria per dimostrare le proprie ragioni.

Normativa di riferimento

D.Lgs. n. 546 del 31 Dicembre 1992

Dove rivolgersi

Area/ UO
Settore 2 - Servizi Finanziari / Tributi
Responsabile
Scippa Isabella

Unità operativa responsabile dell'istruttoria

Unità Operativa
Tributi
Responsabile del procedimento
Licia Crescimbeni
Luogo
comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
Telefono
051/63.86.707
Email
entrate@comune.castel-maggiore.bo.it
FAX
051/63.86.800
Operatori
Bettini Sandra Catozzi Valentina Pancaldi Sara Zimelli Elda
Orari
da lunedì a venerdì 08.30-13.00.

Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale

Ufficio
Tributi
Responsabile dell'ufficio
Licia Crescimbeni
Telefono
051/63.86.707
FAX
051/63.86.800
Email
entrate@comune.castel-maggiore.bo.it
Contatti:
comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
Operatori
Bettini Sandra Catozzi Valentina Pancaldi Sara Zimelli Elda
Orari
da lunedì a venerdì 08.30-13.00.

Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia

Titolare del potere sostitutivo
Tardella Monica- Segretario Generale
Telefono
051/63.86.717
Email
monica.tardella@comune.castel-maggiore.bo.it
Orari
da lunedì a venerdì 09,00 - 12,00
Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2729 valutazioni)