Rivoluzione verde: come rispondere al cambiamento climatico? - Comune di Castel Maggiore

archivio notizie - Comune di Castel Maggiore

Rivoluzione verde: come rispondere al cambiamento climatico?

 
Rivoluzione verde: come rispondere al cambiamento climatico?

Rivoluzione verde: come rispondere al cambiamento climatico?

INCONTRO CON PANDORA RIVISTA

 
Con:
BELINDA GOTTARDI - Sindaca di Castel Maggiore
MARCO CASARI - Professore Ordinario Università di Bologna
GIACOMO BOTTOS - Direttore Pandora Rivista
Interverranno altri redattori di Pandora Rivista
Coordina:
ANDREA PARESCHI - Pandora Rivista
 
VENERDÌ 26 NOVEMBRE 2021 ORE 18.00
Teatro Biagi D'Antona, Via G. la Pira 54, Castel Maggiore
 
Pandora Rivista a Castel Maggiore
Transizione digitale e contrasto al cambiamento climatico in due eventi il 12 e il 26 novembre
Pandora Rivista è uno spazio culturale di approfondimento e di riflessione sui rivolgimenti politici, sociali ed economici dell’epoca contemporanea.
Avviato da alcuni anni, il progetto poggia su un’ampia rete di giovani studiosi, professionisti e studenti gradualmente costruita nel tempo, sempre aperta a nuovi contributi e arricchita dall’apporto di protagonisti illustri del dibattito pubblico. È in prima battuta con il proposito di far conoscere le attività di Pandora Rivista, in un confronto libero e aperto con la cittadinanza di Castel Maggiore, che a novembre il Teatro Biagi D’Antona ospiterà due incontri pubblici con i suoi giovani redattori. 
I due eventi, previsti per il 12 e il 26 novembre, si concentrano su altrettante sfide sociali fondamentali del nostro tempo: la transizione digitale e il contrasto al cambiamento climatico.
E' l’occasione di presentare le iniziative sviluppate su questi temi da Pandora Rivista, che ha dedicato alle Piattaforme digitali e alle  Frontiere della trasformazione in corso i propri numeri monografici più recenti, e che oltre alle pubblicazioni cartacee comprende un sito web aggiornato quotidianamente con articoli originali e recensioni di saggi.
Da segnalare anche la terza edizione del Festival della rivista, tenutasi a Bologna dall’8 al 19 settembre. Per un altro verso,  l’impostazione “partecipata” del dialogo con i cittadini aiuterà a scambiare pareri su come la transizione verde e quella digitale siano vissute nella vita quotidiana. In definitiva, l’ambizione è riaffermare che - persino in tempi in cui i “corpi intermedi” nella società sono indeboliti e sulla difensiva - è ancora possibile impegnarsi nella costruzione di luoghi in cui ragionare insieme per comprendere la realtà circostante, e per cambiarla in meglio.
È ancora possibile, ed è più necessario che mai. 
 
Per approfondire: www.pandorarivista.it
 

Pubblicato il 
Aggiornato il