Oggetti smarriti o rinvenuti sul territorio - Comune di Castel Maggiore

Guida ai servizi - Comune di Castel Maggiore

Oggetti smarriti o rinvenuti sul territorio

Cos'è

Restituzione dei beni rinvenuti sul territorio comunale al leggittimo proprietario o a colui che lo ha ritrovato.

Chi può richiederlo

Proprietario del bene o colui che ha rinvenuto il bene sul territorio, nel caso il proprietario non l' abbia ritirato entro un anno dal ritrovamento

A chi è destinato

Coloro che hanno smarrito un bene mobile sul territorio comunale.

Modalità di Attivazione A Domanda
Documentazione rilasciata Nessuna
Validità documentazione rilasciata Nessuna
Dove rivolgersi

Area / UO: Settore 2 - Servizi Finanziari / Ragioneria

  • Responsabile: Scippa Isabella
Unità operativa responsabile dell’istruttoria: Ragioneria
  • Responsabile del procedimento: Baia Valentina
  • Luogo: comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
  • Telefono: 051/63.86.754
  • Email: contabilita@comune.castel-maggiore.bo.it
  • PEC: 051/63.86.800
  • Operatori: Sambinello Sandra, Sicilia Donatella.
  • Orari: da lunedì a venerdì 08,30-13,00.
Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale:  Ragioneria
  • Responsabile dell'ufficio: Baia Valentina
  • Telefono: 051/63.86.754
  • PEC: 051/63.86.800
  • Email: contabilita@comune.castel-maggiore.bo.it
  • Contatti: comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
  • Operatori: Sambinello Sandra, Sicilia Donatella.
  • Orari: da lunedì a venerdì 08,30-13,00.
Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
Costi e modalità di pagamento

Nessuna

Tempi

Il termine del procedimento è fissato in 17 mesi.

Presa in consegna di oggetti smarriti o rinvenuti all'interno del territorio comunale. Trascorso un anno dall'ultimo giorno della pubblicazione all'albo on line dell'Amministrazione inerente il ritrovamento, se non si presenta il legittimo proprietario, l'oggetto oppure il ricavato della vendita, quando si sia resa necessaria, spetta al ritrovatore.

Tanto il proprietario quanto il ritrovatore, riprendendo l'oggetto o ricevendo il ricavato della vendita, devono pagare, all'atto del ritiro, le spese eventualmente sostenute.

Trascorsi 15 mesi dal giorno di scadenza della pubblicazione all'albo senza che si presenti il legittimo proprietario o il ritrovatore, l'oggetto ritrovato appartiene all'Amministrazione comunale che si ritiene libera di disporne a piacimento.

Modalità per l'effettuazione dei pagamenti

Nessuna

Dove rivolgersi

Servizio Ragioneria - Municipio, via Matteotti n. 10 - Primo piano. Dal lunedì al venerdì 08,30 - 13,00.

Normativa di riferimento

Riferimenti normativi: Articoli dal 927 al 931 del Codice Civile.

Allegati

Pubblicato il 
Aggiornato il