Comunicazione dell'elenco dei crediti certi, liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre di ciascun anno - Comune di Castel Maggiore

Guida ai servizi - Comune di Castel Maggiore

Comunicazione dell'elenco dei crediti certi, liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre di ciascun anno

Codice interno: ESTERNO
A chi è destinato

A fornitori e beneficiari che vantano un credito dalla Pubblica Amministrazione.

Modalità di Attivazione D'Ufficio
Dove rivolgersi

Area / UO: Settore 2 - Servizi Finanziari / Ragioneria

  • Responsabile: Scippa Isabella
Unità operativa responsabile dell’istruttoria: Ragioneria
  • Responsabile del procedimento: Baia Valentina
  • Luogo: comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
  • Telefono: 051/63.86.754
  • Email: contabilita@comune.castel-maggiore.bo.it
  • PEC: 051/63.86.800
  • Operatori: Sambinello Sandra, Sicilia Donatella.
  • Orari: da lunedì a venerdì 08,30-13,00.
Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale:  Ragioneria
  • Responsabile dell'ufficio: Baia Valentina
  • Telefono: 051/63.86.754
  • PEC: 051/63.86.800
  • Email: contabilita@comune.castel-maggiore.bo.it
  • Contatti: comune.castelmaggiore@cert.provincia.bo.it
  • Operatori: Sambinello Sandra, Sicilia Donatella.
  • Orari: da lunedì a venerdì 08,30-13,00.
Soggetto titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia
Tempi

La comunicazione va resa d'ufficio entro il 15/09/2013 per le somme certe liquide ed esigibili al 31/12/2012 ed inevase alla data della comunicazione stessa e, a decorrere dal 2014, per i crediti certi liquidi ed esigibili al 31 dicembre di ciascun anno entro il 30 aprile dell'anno successivo.

Normativa di riferimento

Art. 9 del DL 185/2008 convertito in L. 2/2009 Art. 12 del DL 16/2012 convertito in L. 44/2012 DM 25 giugno 2012 come modificato dal DM 19/10/2012 Art 7 del DL 35/2013 convertito in L. 64/2013

Strumenti di tutela in favore dell'interessato

Ai sensi dell'art. 7 c. 4 del DL 35/2013 il creditore può segnalare all'amministrazione pubblica debitrice, in tempo utile per il rispetto del termine della comunicazione, l'importo e gli estremi identificativi del credito vantato nei confronti della stessa. Ai sensi dell'art 7 c. 7 del DL 35/2013 In caso di omessa, incompleta o erronea comunicazione da parte dell'amministrazione pubblica di uno o più debiti, il creditore può richiedere all'amministrazione stessa di correggere o integrare la comunicazione del debito. .

Note

L'art 7 del dl 35/2013 convertito in L. 64/2013 ha introdotto l'obbligo di comunicazione, tramite la piattaforma elettronica messa a disposizione dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, dell'elenco completo dei crediti certi, liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre di ciascun anno relativi a contratti di somministrazione, fornitura, appalti e prestazioni professionali. Il responsabile del procedimento dopo aver effettuato i dovuti riscontri provvede a comunicare nei termini di legge l'elenco dei crediti dando separata evidenza ai crediti già oggetto di cessione o certificazione. Per i crediti diversi da quelli già oggetto di cessione o certificazione, la comunicazione resa equivale a certificazione del credito. Contestualmente al pagamento del credito comunicato si provvede a registrare sulla piattaforma i dati del pagamento, in modo da garantire l'aggiornamento dello stato dei crediti.

Pubblicato il 
Aggiornato il