Open      
motore di ricerca

Alluvione 2 febbraio: pubblicati i provvedimenti regionali

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Alluvione 2 febbraio: pubblicati i provvedimenti regionali

notizia pubblicata in data : martedì 06 agosto 2019

 

Come preannunciato, sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione e sul sito della Protezione Civile regionale i provvedimenti relativi all'erogazione dei contributi a privati e imprese danneggiati dall'aluvione del 2 febbraio 2019.

 

I Provvedimenti sono due, in quanto riguardano l'approvazione delle direttive nazionali per l'accesso ai rimborsi per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo e il provvedimento regionale che integra l'intervento dello Stato fornendo copertura per danni ai beni mobili e alle pertinenze. 

  1. Decreto del Presidente della regione Emilia-Romagna n. 124 (Commissario delegato) del 5 agosto 2019, relativo all'approvazione delle direttive nazionali disciplinanti criteri modalità e termini per la presentazione delle domande e la concessione di contributi per i danni occorsi in relazione agli eventi verificatisi nel mese di febbraio 2019 nei territori delle province di Bologna, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia
  2. Delibera di Giunta regionale n. 1383 del 5 agosto 2019, concernente l'approvazione della direttiva integrativa regionale disciplinante criteri modalita' e termini per la presentazione delle domande e la concessione di contributi per i danni occorsi in relazione agli eventi verificatisi nel mese di febbraio 2019 nei territori delle province di Bologna, Modena, Parma, Piacenza e Reggio Emilia.

Le direttive e la relativa modulistica sono consultabili e scaricabili anche in formato editabile nella pagina dedicata ai contributi in parola nel sito istituzionale dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile

 

Le domande di contributo devono essere presentate dai soggetti interessati alle Amministrazioni Comunali in cui sono ubicati i beni danneggiati entro il termine perentorio del 30 settembre 2019.
A partire dal 20 agosto, il Comune si attiverà per assistere i cittadini nella predisposizione delle domande presso il Settore Urbanistica ed avvierà la raccolta delle stesse.
ultima modifica:  11/11/2019
Risultato
  • 3
(114 valutazioni)