Open      
motore di ricerca

Condimenti Festival 2017

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

Condimenti Festival 2017

notizia pubblicata in data : martedì 06 giugno 2017

 

Tra divertimento e inchieste scomode, il 24 e 25 giugno torna il festival dedicato al rapporto tra cibo e letteratura

 

Anche quest’anno sarà lo splendido parco di Villa Salina di Castel Maggiore ad ospitare 
Condimenti - Festival di cibo e letteratura, la manifestazione promossa da Comune di Castel Maggiore ed Unione Reno-Galliera che giunge quest’anno alla sua quinta edizione.

 

L’appuntamento è per il weekend del 24 e 25 giugno: una due giorni fitta di incontri con autori, presentazione libri, cooking show, laboratori, per parlare di cibo e di cultura, e per promuovere attraverso la letteratura e la voce di scrittori, artisti, chef una nuova consapevolezza verso un cibo che non è mai soltanto quello che mangiamo, ma anche quello che siamo.

 

Il tema portante dell’edizione 2017 di Condimenti è quello dell’origine, scelto per la molteplicità di significati che la parola racchiude in sé. L’origine è il punto da cui qualcosa trae inizio, ma pure la provenienza come identità geografica, sociale e culturale delle persone e del cibo di cui ci nutriamo: è insieme storia, memoria e riconoscimento della bellezza della diversità. 

 

Concetti, questi, che sono perfettamente rappresentati dai due protagonisti delle serate del Festival: sabato 24 giugno a salire sul palco di Villa Salina sarà Vito - al secolo Stefano Bicocchi - con il suo spettacolo Storie della bassa: la pianura bolognese della sua infanzia è raccontata dall’attore attraverso i suoi abitanti, legati alla loro terra e al cibo che è legame e simbolo dell’amore e degli affetti familiari.
Se con Vito si celebra la memoria, domenica 25 invece faremo un salto nel presente -e nel futuro- con Valerio Braschi, vincitore dell’ultima edizione di Masterchef Italia. Giovanissimo (classe 1997) e incontenibile, genuino ed esplosivo, geniale nel creare una cucina che è un mix tra i segreti della tradizione romagnola, eredità della nonna, e l’apertura ai sapori di tutto il mondo, Braschi si esibirà in un cooking show live, una diretta delle sue straordinarie capacità in cucina che trasformeranno il palco di Villa Salina in uno studio televisivo all’aria aperta. 

 

Altra grande ospite di Condimenti 2017 sarà Giulia Innocenzi, braccio destro di Michele Santoro, nota al grande pubblico per i suoi talk sulle maggiori reti nazionali: la giornalista presenterà al pubblico di Villa Salina il suo ultimo libro, Tritacarne, un’inchiesta senza precedenti sull’industria della carne e dei formaggi dell’eccellenza “Made in Italy”: un mondo oscuro in cui gli animali sopravvivono a malapena in spazi microscopici, sporchi, senz’aria, costretti a vere e proprie torture, malati e imbottiti di antibiotici che finiscono sulle nostre tavole.

 

Tornerà Franco Trentalance che presenterà assieme al sommelier Andrea Gori il suo vino, Il Peccatore.
Ci sarà anche Andrea Mingardi con il suo ultimo libro, il giallo Vendetta di sangue. E ancora i laboratori per bambini a cura di Coop, sponsor della manifestazione, il cooking show con Giorgione Barchiesi, lo chef umbro noto per le sue apparizioni televisive, i Misteri e manicaretti dell’appennino bolognese, libro giallo che verrà presentato assieme alle ricette dello chef Riccardo Facchini, le degustazioni di cioccolata con Arlotti & Sartoni e quelle di tisane con L’Angelica, sponsor della manifestazione. 
Tornano i food truck per golosi assaggi a tutte le ore, e il bookshop a cura di Librerie Coop.

E la notte del 24 giugno, notte di San Giovanni, sarà celebrata nella “magia” che le si addice, tra danze e sguardi alle stelle. 

Un appuntamento irrinunciabile, dunque, per due indimenticabili notti di inizio estate.

ultima modifica:  06/06/2017
Risultato
  • 3
(440 valutazioni)