Open      
motore di ricerca

La linea del tempo

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

La linea del tempo

notizia pubblicata in data : mercoledì 10 febbraio 2016

La linea del tempo

Dall'accoglienza all'integrazione: migrazioni, guerre e terrorismo attraverso il percorso dei rifugiati nello spazio e nel tempo. L’esperienza di accoglienza di Castel Maggiore

Mercoledì 24 febbraio 2016, ore 20.30 
Sala Pier Paolo Pasolini, Piazza Amendola 1, Castel Maggiore (Bo)

Introduce: Belinda Gottardi - Sindaco di Castel Maggiore

Partecipano:

  • Federico Petroni - Collaboratore rivista Limes
  • Loretta Michelini - Presidente Associazione MondoDonna Onlus
  • Sara Macchioni - Responsabile area emergenza sbarchi MondoDonna Onlus
  • Alessandro Fiorini - Presidente Associazione Asilo in Europa e tutor territoriale Servizio Centrale SPRAR
  • Barbara Giannerini - Assessore del Comune di Castel Maggiore alle politiche sociali, immigrazione, sanità, politiche abitative, sport e rapporti con il volontariato
  • Federico Palma - Assessore del Comune di Castel Maggiore alla partecipazione, sicurezza, legalità, cooperazione internazionale, pace, edilizia privata, urbanistica

Per fuggire da conflitti, dittature e persecuzioni, un'intera umanità cerca un futuro oltre il Mediterraneo, molto spesso a rischio della vita. Alcune di queste persone, provenienti in particolare da quella Nigeria insanguinata da Boko Haram, sono ospitate anche a Castel Maggiore: attraverso le loro parole e quelle di chi lavora quotidianamente con loro e sui temi dell'accoglienza, con l’aiuto del docufilm “La linea del tempo”,  proveremo a capire e conoscere meglio le terre che hanno lasciato e a iniziare la costruzione del percorso che da rifugiati li condurrà a diventare nuovi cittadini

ultima modifica:  08/05/2017
Risultato
  • 3
(531 valutazioni)