Open      
motore di ricerca

Parco Cataldo Stasi e Umberto Erriu

La Bassa Via dei Parchi di Castel Maggiore

_____________________________________________

Via Lirone 46, 40013 Castel Maggiore

 

 

 

 

 


 

Il parco 

Esteso per mq. 51.641, contiene 492 alberi. Il parco è stato realizzato negli anni 70/80, ha grandi dimensioni e contiene strutture sportive e aree svago per tutta la famiglia, comprese aree gioco e attrezzatura ginnica.

Alberi:
acero campestre detto Opi, acero negundo o americano,  acero platanoides, acero pseudo platano simile al platano, acero saccarino (utilizzato anticamente per estrarre degli zuccheri), 
cedrus atlantica,  cedrus deodara,  cedrus libani (cedri), 
celtis australis (bagolaro), 
cupressus semprevirens (cipresso), 
fraxinus excelsior (frassino),
liquidambar, ostrya carpinifolia (carpino),
picea abies (abete rosso), pinus nigra (pino nero),
populus alba, populus nigra, populus nigra italica (pioppi bianco e nero), 
quercus pedunculata (quercia), 
robinia o acacia, 
sorbus domestica (sorbo), 
tamaìrix (tamerici), 
tiglio,  olmo.


Acero Saccarino


Quercia


Olmo

up^

 


 

Storia

Umberto Erriu e Cataldo Stasi erano due giovani Carabinieri assassinati in un agguato a Castel Maggiore il 20 aprile 1988 dalla famigerata banda della Uno Bianca

up^


 

Attività nel Parco

Il parco è molto utilizzato da sportivi per attività fisica, per l'uso di attrezzi fitness, oltre al classico percorso vita. Lo skate park e l'area griglie sono stati realizzati con il contributo creativo della Consulta Giovani. L'area fitness è stata scelta con la collaborazione della Consulta Sportiva e della Consulta per la Sostenibilità ambientale.
Il parco inoltre confina con la zona ortiva "Area della saggezza"

Muoviamoci nel parco con lo studio dis ceinze olistiche Corpo Mente Cuore: esercizio yoga di respisrazione energetica

 

up^


 

Leggere nel Parco

 

Non ti auguro un dono qualsiasi,
ti auguro soltanto quello che i più non hanno.
Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere;
se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa.

Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, non
solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri.
Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre,
ma tempo per essere contento.

Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo,
ti auguro tempo perché te ne resti:
tempo per stupirti e tempo per fidarti
e non soltanto per guardarlo sull’orologio.

Ti auguro tempo per toccare le stelle
e tempo per crescere, per maturare.

Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare.
Non ha più senso rimandare.

Ti auguro tempo per trovare te stesso,
per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono.

Ti auguro tempo anche per perdonare.

Ti auguro di avere tempo,
tempo per la vita.

Elli Michler, poetessa tedesca

up^

 

Bassa via dei Parchi - home

ultima modifica:  22/03/2019
Risultato
  • 0
(0 valutazioni)