Gruppo Consiliare Partito Democratico - Comune di Castel Maggiore

IL TUO COMUNE | Consiglio Comunale | Gruppo Consiliare Partito Democratico - Comune di Castel Maggiore

Pagina a cura del Gruppo Consiliare del Partito Democratico 


3/11/2020

Le implicazioni del Covid e le nostre attività

L’aumento dei contagi da Covid-19 ci costringe a fare nuovamente i conti con l’incertezza, sanitaria ma anche economica e sociale. Il rischio preponderante di fronte alla seconda ondata in corso è, ancora una volta, la saturazione dei posti di terapia intensiva. Chi governa è chiamato a individuare i canali primari di diffusione del virus, per porre rimedio nel modo più mirato possibile. Nel frattempo, la prudenza nei comportamenti individuali è d’obbligo per tutti noi.

È per lo meno elemento di incoraggiamento che un team del Dipartimento di Management dell’Università di Torino – nel valutare con metodologia scientifica le condizioni di vita nel nostro Comune in rapporto agli sconvolgimenti causati dalla pandemia – abbia assegnato un rating di livello “AA” alle politiche di riduzione del danno da Covid-19 in vari settori.

Questo riconoscimento, che ci aiuta a fare il punto sulle fragilità residue per i tempi a venire, ha luogo nell’ambito di una collaborazione instaurata con l’ateneo torinese che prevede lo sviluppo del “bilancio POP”: uno strumento per esprimere in modo chiaro e accessibile le capacità del bilancio comunale di fornire servizi alla popolazione. L’attenzione alle proposte e all’impulso provenienti dai cittadini è del resto testimoniata dall’avvio degli incontri legati al “bilancio partecipativo” per l’anno 2021.

Quanto alle recenti attività del consiglio comunale, segnaliamo in particolare un’attività di riforma del regolamento che ci permetterà di fare buon viso a cattivo gioco di fronte all’emergenza pandemica, assimilando le “buone pratiche” sperimentate nelle riunioni a distanza degli ultimi mesi pur nella consapevolezza che le attività consiliari sono di norma svolte al meglio in presenza.

Un chiarimento obbligato riguarda infine la vicenda della discarica gestita da ASA. L’ultima parola in proposito spetta alla Regione, non al Comune, che tuttavia deve esprimere un parere all’interno di un procedimento valutativo in corso. Lo faremo, senza reticenze, dopo aver maturato una posizione ragionata al termine di una serie di approfondimenti sanitari e ambientali (richiesti ad ASL e ARPAE) e di un percorso conoscitivo che la Seconda commissione consiliare sta conducendo tramite appositi incontri con soggetti fra cui ASA, Legambiente e Hera.

Andrea Pareschi

Capogruppo del Partito Democratico

andrea.pareschi@comune.castel-maggiore.bo.it

info@pdcastelmaggiore.org

Facebook: Partito Democratico Castel Maggiore

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il